Catania, ancora una vittoria

PANCAROCon l’esordio di Bastianoni sono già 22 i rossazzuri schierati da Pancaro nel corso di questo campionato. Il Catania al Massimino affronta il Catanzaro a testa alta con un 4 3 3. Boato di applausi all’ingresso dei rossazzurri nel rettangolo di gioco, loro rispondono andando sotto le curve, applaudendo, un modo assolutamente singolare e voluto dai giocatori, perché avviene prima del fischio d’inizio.

Subito avanti il Catania davanti ad un pubblico… da serie A.

Ma ecco Calderini al 9°….la traversa a18° di Castiglia, Calil al 24°…ed infine un clamoroso errore del portiere calabrese Scuffia del Catanzaro, che si fa passare la palla sotto le gambe da un tiro di Musacci…questi, in sintesi i primi 45 minuti ….che si chiude con un 3 a 0 netto, per il Catania.

Non è uno stadio pieno nonostante gli oltre 11 mila spettatori in questa domenica calcistica con il sole che fa capolino.

Il secondo tempo si apre anche con la presenza, nel settore ospiti, dei sostenitori del Catanzaro, che entrano ad un minuto prima del fischio del primo tempo.

Un Catania ancora in attacco….prezioso l’ingresso di Falcone che mette a segno il 4 a 0. Ma ancora emozione, all’89°… rigore per il Catanzaro che Razzitti trasforma, portando il risultato  4 a 1.

Un Catania vincente, sono contento per quello che stanno facendo questi ragazzi, grazie ai tifosi, grazie alla stampa che ci è stata vicina, grazie alla società” afferma il mister Pancaro (nella foto) nel dopo partita. “Abbiamo fatto 14 di punti, ma guardando la classifica, ne abbiamo solo 5, quindi andiamo avanti per la nostra strada. Adesso dobbiamo recuperare le forze dopo questo tour de force” – conclude Pancaro – “c’è ancora molto da lavorare“.

Ora si pensa al prossimo turno, con la Casertana, che poteva essere uno scontro al vertice. La squadra ci crede, i tifosi pure, la società anche, pertanto, chi vivra vedrà. Risultato finale Catania 4 Catanzaro 1.

 

 

 

 

 

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento