Austin, arrestato l’attore hollywoodiano Shia LaBeouf

La stella del cinema è stata arrestata in Texas per “condotta molesta”. Shia LaBeouf, “non sobrio”, ha cercato di attraversare maldestramente la strada quando era in atto il semaforo rosso per i pedoni, correndo e gridando frasi sconnesse ad un gruppo di agenti della Polizia che erano in zona e che non hanno potuto fare altro che fermarlo.

Per l’attore non si tratta del primo guaio con la giustizia. Nel giugno del 2014 infatti, LaBeouf venne arrestato a New York per aver fumato all’interno di un teatro e aver aggredito i suoi vicini di posto. Scortato fuori dalla polizia si rese inoltre colpevole del reato di resistenza a pubblico ufficiale. In quella occasione se la cavò con una notte in cella e il rilascio il mattino seguente dopo il pagamento della cauzione.

Lascia un commento