Livorno, scoperte nell’autocarro di un marocchino 128 mila etichette con brand contraffatti

I falsi sono stati scoperti durante i controlli effettuati nel porto di Livorno allo sbarco dei passeggeri di una nave proveniente da Tangeri.

Il marocchino, residente in Italia, è stato denunciato per violazione alla normativa anticontraffazione e tutela della proprietà intellettuale.

Funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Livorno e uomini della Guardia di Finanza hanno scoperto nell’autocarro del nordafricano 128 mila etichette in stoffa di una decina di noti marchi risultate contraffatte.

Lascia un commento