Houston, eseguita la condanna a morte di Juan Garcìa

Juan Garcìa quando aveva 18 anni aveva sparato in testa e ucciso un messicano a Houston per rubargli 8 dollari. L’uomo di 35 anni è stato giustiziato con una iniezione letale in Texas.

Garcìa, che aveva agito con tre complici, sparò a bruciapelo quando la vittima si era rifiutata di dargli il denaro.

Lascia un commento