Ercolano, sparatoria in via Alveo commerciante uccide due banditi di Ponticelli, uno è Bruno Petrone

I due malviventi sono stati uccisi a Ercolano in un tentativo di rapina in un deposito di detersivi e bibite che si trova in via Alveo. I due rapinatori sono stati freddati nel piazzale antistante il deposito. A fare fuoco non sarebbe stato il titolare del negozio ma un cliente del negozio stesso, un uomo di 68 anni commerciante di Ercolano. L’uomo è un commerciante di preziosi e detiene la pistola regolarmente.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri, sul posto anche il pm della Dda Pierpaolo Filippelli. Il tutto è accaduto a poca distanza dagli scavi di Ercolano.

L’obiettivo dei banditi era un uomo che aveva da poco prelevato denaro contante da uno sportello bancomat. I banditi avrebbero seguito l’uomo. Arrivati nel parcheggio hanno intimato all’uomo di consegnare il denaro. Il commerciante, dopo aver consegnato il denaro ai due, avrebbe estratto la pistola facendo fuoco. Secondo una prima ipotesi i due banditi erano pronti alla fuga quando sono stati freddati.

Dalle prime fonti investigative, uno dei banditi si chiamerebbe Bruno Petrone, 40 anni, di Ponticelli, con predenti penali. L’altra vittima è un uomo di 45 anni sempre di Ponticelli.

Lascia un commento