Matrimonio imminente tra l’attore Stefano Accorsi e la modella Bianca Vitali

Accorsi VitaliCoglie tutti di sorpresa la notizia dell’imminente matrimonio fra l’attore Stefano Accorsi e  la modella Bianca Vitali, diffusa dal sito di Tv Sorrisi e Canzoni. La coppia, dopo 2 anni e mezzo di fidanzamento, ha deciso di coronare la propria felicità e di fare un passo importante. L’annuncio parla di una cerimonia imminente. Questo si può dedurre anche dal fatto che Stefano sarà presto impegnato a riprendere la sua turneé teatrale, che lo porterà in giro per molte tappe italiane con lo spettacolo DECAMERONE Vizi, virtù, passioni. La prossima tappa è infatti prevista per il 7 novembre prossimo a Portogruaro (Venezia), data in cui Stefano dovrà essere pronto per riprendere il lavoro sul palcoscenico.

Se pensiamo alle ex di Stefano Accorsi ci vengono subito in mente Giovanna Mezzogiorno, Letizia Casta (da cui ha avuto due figli). E’ evidente che nessuna era riuscita però ad aggiudicarsi un anello al dito da Stefano come ha saputo fare l’attuale fidanzata dell’attore e presto moglie, Bianca Vitali. Stefano e Bianca si sono conosciuti sul set della serie 1992, girata durante il 2013. L’amore è sbocciato quasi subito, ma la differenza di età ha fatto dubitare Stefano agli inizi. Superata la prima fase, Stefano si è lasciato andare e la relazione è diventata ben presto ufficiale.

Stefano Accorsi e Bianca Vitali celebreranno presto le loro nozze, ma intanto hanno avuto l’opportunità di testare la loro nuova famiglia allargata. Il sito di Vanity Fair ha infatti pubblicato lo scorso agosto le foto che li ritraggono a Gardaland insieme ai figli di lui, Orlando ed Athena, avuti dalla precedente relazione con Letizia Casta.

9 su 10 da parte di 34 recensori Matrimonio imminente tra l’attore Stefano Accorsi e la modella Bianca Vitali Matrimonio imminente tra l’attore Stefano Accorsi e la modella Bianca Vitali ultima modifica: 2015-10-06T18:38:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento