Palermo, ingeriscono la mandragola in ospedale madre e figlia

Una donna di 64 anni e la figlia 44 anni sono ricoverate in gravi condizioni all’ospedale Ingrassia di Palermo per avere ingerito una pianta velenosa, la mandragora, nota anche come mandragola.

Le due donne si sono presentate in ospedale raccontando di avere scambiato la mandragora per borragine. Hanno cotto a pranzo la pianta che avevano raccolto e l’hanno mangiata. Poi si sono sentite male.

Lascia un commento