Bologna, potenziamento delle rastrelliere in centro 2 mila nuovi posti bici per la primavera 2016

La Giunta, su proposta dell’Assessore alla mobilità Andrea Colombo, ha approvato un programma straordinario per l’installazione di all’incirca 2 mila nuove rastrelliere per biciclette su suolo pubblico, da collocare principalmente nel centro storico entro la prossima primavera.

E’ oramai evidente la necessità di incrementare il numero di stalli per biciclette, in particolare nel centro della città, visto il notevole aumento dei flussi ciclabili, stimato in circa il +30% negli ultimi tre anni secondo gli studi compiuti dall’Università di Bologna per conto del Comune. Numerose sono infatti le richieste provenienti continuamente da parte di cittadini ed enti che, anche tramite la Consulta comunale della Bicicletta, hanno manifestato la necessità di aumentare i posti bici, in maniera da un lato da garantire una sempre maggiore possibilità di sosta sicura ai ciclisti e dall’altro da aumentare il decoro urbano del centro cittadino.

Rastrelliera per biciclette a Bologna

Il contratto di servizio della sosta già in essere con TPER e SRM prevedeva inizialmente un incremento di 500 posti bici per ogni anno di gestione (2014-17), per un totale di 1.500 nuovi stalli in tre anni. Questa dotazione si sta tuttavia rivelando insufficiente rispetto alla domanda reale in continua crescita in relazione al forte aumento di cittadini che scelgono di muoversi in bici in città, motivo per cui l’Amministrazione comunale ha deliberato la fornitura in via straordinaria di ulteriori 2.000 posti bici circa, da concentrare nella prima metà del 2016.

Questi nuovi posti bici serviranno innanzitutto a completare le installazioni previste con la riorganizzazione della sosta conseguente alle nuove isole ecologiche: gli spazi liberati dai cassonetti, infatti, sono ridestinati in parte anche a parcheggi per le biciclette, con 300 stalli già montati nel quartiere San Vitale e 200 nel quartiere Porto, mentre sono pianificati altri 500 stalli fra quartiere Saragozza e quartiere S. Stefano. Insieme alla Consulta comunale della bicicletta durante il periodo invernale saranno inoltre scelte e attuate le localizzazioni dei restanti 1.500 nuovi posti bici di questo programma straordinario, da installare principalmente in centro storico anche sulla base di segnalazioni e richieste della cittadinanza, in modo da arrivare pronti per la prossima stagione più favorevole alla ciclabilità ossia la primavera del 2016.

Per l’attuazione del programma straordinario di installazione e manutenzione delle nuove rastrelliere, la Giunta ha stanziato una somma di 180.000 euro, a cui si aggiungono 54.000 euro già finanziati in precedenza, per un totale di 236.000 euro: si tratta di risorse in parte comunali e in parte messe a disposizione dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito del programma di promozione della mobilità sostenibile nelle aree urbane.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, potenziamento delle rastrelliere in centro 2 mila nuovi posti bici per la primavera 2016 Bologna, potenziamento delle rastrelliere in centro 2 mila nuovi posti bici per la primavera 2016 ultima modifica: 2015-10-04T08:58:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento