Venezia, il ventenne Andrea Boccanegra trovato morto a Londra, lavorava allo Skylon

Il connazionale di 22 anni è stato rinvenuto senza vita nel suo alloggio di servizio in pieno centro. Andrea Boccanegra da metà agosto si era trasferito a Londra in cerca di lavoro. Appena arrivato a Londra è stato subito assunto, come cameriere, nel prestigioso ristorante “Skylon”, noto locale sul Tamigi, vicino alla ruota panoramica.

Nell’alloggio dove è stato trovato il cadavere nessun segno di effrazione o violenza. In alcune lettere lasciate ai genitori, alla sorella, alla fidanzata e al suo migliore amico, il ventenne veneziano avrebbe raccontato di un profondo malessere interiore.

Lascia un commento