Reggio Calabria, al Tito Minniti l’Enoteca Provinciale apprezzata vetrina Enoica

Enoteca Provinciale Reggio Calabria - Turisti Enoteca Provinciale Reggio Calabria - Turisti 2 Enoteca Provinciale Reggio Calabria - Turisti 3Un periodo intenso, quello dei mesi di agosto e settembre appena trascorsi, alla Piccola Enoteca Provinciale di Reggio Calabria istituita presso l’Aeroporto “Tito Minniti” dall’Assessorato Provinciale all’Agricoltura, in collaborazione con Ecotouring Costa Viola.

Due mesi di arrivi e partenze che hanno riempito l’aeroporto di turisti italiani, stranieri e di calabresi “in vacanza” in Calabria, che hanno avuto la possibilità di conoscere la nostra “Provincia Enoica” con tutto il suo patrimonio di peculiarità enologiche e paesaggistiche.

Enoteca Provinciale Reggio Calabria - Turisti 4Numerose le cantine, tra quelle aderenti all’iniziativa e che compongono la Carta dei Vini dell’Enoteca Provinciale, che sono state protagoniste delle degustazioni settimanali programmate dallo staff di assaggiatori e storytellers. Dallo Ionio al Tirreno, è stato offerto e presentato al pubblico un panorama enologico assolutamente ampio e diversificato: Azienda Agricola Altomonte, Palizzi (IGT Palizzi rosso 2012, Suggianzi, Vino da tavola bianco); Azienda Agricola Baccellieri, Bianco (Siccagno, Vino da tavola bianco 2013); Azienda Vitivinicola Casale Li Monaci, Sant’Ilario dello Jonio (Abate, IGT Calabria rosato 2013); Casa Vinicola Criserà, Catona di Reggio Calabria (Costa Viola, IGT Costa Viola bianco 2014; Armacìa, il vino dei terrazzamenti, IGT Costa Viola rosso 2013; Scilla, IGT Scilla 2014; Lige, IGT Calabria rosato 2014; Nerone di Calabria, IGT Calabria rosso 2011); Azienda Agricola Lucà, Bianco (Greco di Bianco DOC 2011; Mantonico, IGT Locride passito 2012; Marasà, IGT Locride rosso 2013); Tenuta Barone G.R. Macrì, c.da Modi, Gerace (Terre di Gerace: IGT Calabria bianco 2014, IGT Calabria rosato 2014, IGT Calabria rosso 2014); Azienda vinicola Malaspina, Melito di Porto Salvo (Rosaspina, IGT Calabria rosato 2014; Pellaro, IGT Pellaro rosso 2012); Società Cooperativa Agricola Terre Grecaniche, Palizzi (Calanchi, IGT Calabria bianco 2014; Damusa, IGT Palizzi rosato 2014; Aranghìa, IGT Palizzi rosso 2013; Aranghìa barricato, IGT Palizzi rosso 2013); Azienda Agricola F.lli Zagarella, Arghillà di Reggio Calabria (Alfieri bianco, IGT Calabria bianco 2014; Alfieri nero, IGT Calabria rosso 2014; Terragrande, IGT Calabria rosso 2014); Azienda Agricola Viglianti, Natile di Careri (Janestra, IGT Calabria bianco 2014; Peppino, IGT Calabria rosso 2013; Greco di Bianco DOC 2012).

Molti sono stati i turisti che si sono avvicinati al desk perché interessati a conoscere l’offerta enologica della Provincia che hanno messo a confronto con le produzioni del proprio territorio di provenienza e più in generale con il panorama a enologico italiano. Gli stessi hanno apprezzato e lodato l’iniziativa rilevando come sia in linea con realtà simili già attive in altri aeroporti che rappresentano, tra l’altro, non solo spazi di promozione ma anche di aggregazione. Numerosi anche i reggini e i calabresi che sono rimasti “piacevolmente sorpresi” sia per la qualità dei vini presentati nelle degustazioni che per la varietà dell’offerta, a sottolineare il fatto che troppo spesso non si conosce ciò che il proprio territorio produce.

In questa settimana sono in degustazione tre vini dell’Azienda Agricola Casale Li Monaci, di Sant’Ilario dello Jonio, fondata da Anthony Reale, originario del luogo ma trasferitosi in Canada con la famiglia a nove anni dove si è laureato ed è diventato imprenditore di successo. Tornato in Calabria dopo 55 anni di assenza, ha riscoperto la sua terra con tutte le sue potenzialità e ha deciso di investirvi le proprie risorse ed energie. Su una collina della Locride, affacciata sul mare Jonio, Anthony Reale ha incastonato la sua azienda, di circa 13 ettari, dove è possibile vivere l’esperienza del contatto con la natura e con l’enogastronomia di qualità, gustando piatti realizzati con prodotti bio e a km0 e accompagnati dai propri vini.

Questi i vini in degustazione:

Santa Caterina, IGT Calabria bianco 2014 – 13% vol. – vitigno: Greco bianco 100%

Abate, IGT Calabria rosato 2013 – 13% vol. – vitigno: Gaglioppo 100%

Canonico, IGT Calabria rosso 2013 – 13,5% vol. – vitigni: Nero d’Avola 40%, Gaglioppo 30%, Greco nero 15%, Magliocco 15%.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Calabria, al Tito Minniti l’Enoteca Provinciale apprezzata vetrina Enoica Reggio Calabria, al Tito Minniti l’Enoteca Provinciale apprezzata vetrina Enoica ultima modifica: 2015-10-01T18:12:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento