Napoli, scontri nella sede di Casapound in via Foria, ferito un commerciante

Un uomo sarebbe stato ferito nel corso di improvvisi incidenti scoppiati nei pressi della sede napoletana di Casapound. Il ferito sarebbe un commerciante, titolare di un negozio di ferramenta, colpito da una bomba carta lanciata da alcuni manifestanti.

Gli scontri sarebbero nati dopo che alcuni aderenti a gruppi della galassia Antagonista si sono incrociati con alcuni sostenitori di Casapound che erano riuniti in un pub nei pressi della loro sede di via Foria.

Gli aggressori apparterebbero ad alcune sigle dei centri sociali. Da una prima ricostruzione si tratterebbe di alcuni manifestanti che poco prima di fare irruzione nella sede di Casapound avevano inscenato un sit-in all’esterno del Tribunale di Napoli in occasione del processo per la morte di Davide Bifolco, il diciassettenne ucciso da un Carabiniere l’anno scorso al Rione Traiano.

Le condizioni del commerciante non sarebbero gravi. Medicato al pronto soccorso del Loreto Mare per una ferita al mento causata da una scintilla provocata da un petardo esploso, è stato dimesso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, scontri nella sede di Casapound in via Foria, ferito un commerciante Napoli, scontri nella sede di Casapound in via Foria, ferito un commerciante ultima modifica: 2015-10-01T17:44:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento