L’impronta del carbonio, un nuovo modello di marketing per l’Aglianico del Vulture

Si terrà il 26 settembre 2015 alle 18.30 presso Palazzo Giustino Fortunato a Rionero in Vulture nell’ambito della manifestazione Aglianica Wine Festival 2015, il seminario informativo “L’impronta del carbonio: un nuovo modello di marketing per l’Aglianico del Vulture”, organizzato dall’Alsia in partnership con l’UNIBAS – Agreement (Spin off Accademico).

L’impronta del carbonio o “Carbon Footprint” misura il contributo che le attività umane producono sul clima ed esprime quantitativamente gli effetti prodotti da parte dei gas ad effetto serra generati per la produzione di un bene o di un servizio; obiettivo dell’incontro è quello di illustrare i benefici per le imprese nell’adottare interventi di eco-innovazione sia in termini di riduzione dei costi di gestione dei processi produttivi sia come leva competitiva sul mercato.

Nel corso dell’evento, saranno illustrate le attività condotte su alcune aziende pilota che porteranno la loro testimonianza dell’attività svolta nell’ambito del progetto DITRIA (Divulgazione e trasferimento delle Innovazioni nel settore Agroalimentare).

9 su 10 da parte di 34 recensori L’impronta del carbonio, un nuovo modello di marketing per l’Aglianico del Vulture L’impronta del carbonio, un nuovo modello di marketing per l’Aglianico del Vulture ultima modifica: 2015-09-25T03:16:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento