Beit Furik, aggrediti il videoreporter italiano Andrea Bernardi ed il collega Abbas Momani

Lo hanno denunciato gli stessi reporter Andrea Bernardi e Abbas Momani. I militari hanno sequestrato e distrutto le loro telecamere e macchine fotografiche. I due inviati avevano ripreso poco prima le immagini del funerale di un palestinese ucciso a Tsahal.

Dopo le proteste della France Presse le autorità israeliane hanno annunciato “misure disciplinari”.

Il videoreporter italiano della France Press è stato aggredito, insieme a un collega palestinese, da soldati israeliani a Beit Furik in Cisgiordania.

 

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento