Ultime due tappe per le Ruraliadi

Appuntamenti conclusivi per le olimpiadi della ruralità che hanno preso il via il 20 agosto e che si concluderanno sabato sera a Vietri di Potenza: prima la tappa a Sant’Antonio Casalini di Bella, venerdì 25/9, poi la lunga e ricca giornata vietrese di sabato 26/9. Una seconda edizione – spiegano gli organizzatori – che ha visto praticamente raddoppiata la partecipazione delle comunità e degli atleti, che hanno affollato queste tredici tappe, dalla prima di Muro Lucano fino all’ultima di Ruoti. Ideate dal Gal Csr Marmo Melandro e realizzate dalla società Iridia, le Ruraliadi venerdì sera saranno a Sant’Antonio Casalini di Bella, dalle 19.30, dove sarà riproposto il gioco “Mazz e Piuz”: i concorrenti –con tecnica e coordinazione- dovranno colpire con la “mazz” (pezzo di legno) il “piuz” (un altro pezzo di legno di circa 15 cm con le due estremità appuntite). Bisognerà quindi far saltare il piuz e colpirlo. Dopo la gara sportiva la serata continuerà con il concerto de “Il Terronista” e stand gastronomici. Ricca la giornata di sabato, che prenderà il via già alle 18 con il “Gran Premio dei Carrettini”. Il gioco consiste in una discesa su carretti in legno (forniti dall’organizzazione) lungo corso Vittorio Emanuele, il percorso cittadino vietrese. Le squadre, a seconda della posizione in classifica generale, si affronteranno in uno scontro diretto a due. Ogni squadra sarà composta da due concorrenti (un maschio e una donna). Richiesta destrezza alla guida e concentrazione per la riproposizione di questo storico gioco. Gioco che durerà fino alle 20.30 circa. Poi dalle 21 al via la cerimonia di chiusura con la sfilata delle squadra e degli amministratori in rappresentanza dei 15 Comuni del Marmo Melandro. Alle 21.30 la premiazione e i saluti, ma non mancheranno diverse sorprese. Poi in Viale Tracciolino il tanto atteso concerto di quattro band lucane: Renanera, Basiliski Roots, Il Terronista e i Cant’Ieri. Le band che tanto hanno animato tutte le tappe dell’edizione 2015 delle Ruraliadi. Durante la serata non mancheranno stand gastronomici. Le ultime due tappe si sono svolte a Baragiano e Ruoti, con il tiro alla fune e la morra: a vincere entrambe le tappe la squadra ruotese, ormai favorita per la vittoria finale. Anche se la matematica ancora non ha ancora dato la sicurezza. Sicuramente un bilancio più che positivo per l’edizione 2015: le Ruraliadi anche quest’anno sono state un sano momento di integrazione, divertimento e socializzazione. Senza dimenticare la valorizzazione e conoscenza del territorio, con molti Comuni che hanno visto rivivere i centri storici e valorizzare le bellezze naturali e paesaggistiche, come accaduto durante le varie escursioni proposte dall’organizzazione. Appuntamento quindi venerdì a Sant’Antonio Casalini di Bella e sabato a Vietri di Potenza, per le ultime due spettacolari tappe delle olimpiadi della ruralità. Tutte le info ed i programmi completi di ogni tappa su www.ruraliadi.it e sulla pagina Facebook “Ruraliadi”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ultime due tappe per le Ruraliadi Ultime due tappe per le Ruraliadi ultima modifica: 2015-09-24T18:14:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento