Estradato in Italia Marco Marenco ex patron della Borsalino

L’imprenditore è stato arrestato nei mesi scorsi in Svizzera per il crac da 3.5 miliardi di euro, uno dei più grandi in Italia dopo quello Parmalat, di numerose società del settore energetico.

Marco Marenco è stato preso in consegna dalla Guardia di Finanza alla frontiera di Como e si trova ora nel carcere di Asti, in isolamento. Domani i primi interrogatori.

L’uomo è accusato di bancarotta fraudolenta, truffa ed evasione fiscale.

Lascia un commento