Puliamo il mondo, Roma si prepara con guanti e pettorina

Roma si prepara ad accogliere il più grande appuntamento internazionale di volontariato ecologista, organizzato in Italia da Legambiente. Dal 25 al 27 settembre si scende in strada con cappellino, guanti e pettorina (‘Kit’ fornito dal Comune) per la storica campagna nazionale Puliamo il mondo, giunta alla XXIII edizione e che quest’anno si svolge in collaborazione con Roma Capitale e Ama.

Un’azione collettiva di volontariato senza precedenti che vedrà la Capitale come fulcro. Parchi e scuole della città, Tevere e Grab sono gli obiettivi principali. “Centinaia di ragazzi, associazioni, scuole e singoli cittadini si prenderanno cura di alcune aree verdi della nostra città, lanciando un importante messaggio di collaborazione per la difesa e la tutela dei beni comuni”, spiega l’assessore capitolino Estella Marino (Ambiente e Rifiuti).

Durante l’ultimo anno sono state tantissime le iniziative per la pulizia degli spazi verdi, per la rimozione di scritte o adesivi dai muri e per la raccolta di rifiuti ingombranti da parte di gruppi di cittadini e associazioni che hanno lavorato anche con il supporto di AMA, Servizio Giardini e PICS della Polizia locale.

“La rinascita di questo senso civico diffuso, in un momento di grande cambiamento per Roma, è un elemento fondamentale per la buona amministrazione di una grande Capitale mondiale come la nostra”, ha aggiunto la Marino. “Per questo abbiamo deciso di aderire, con ancora più convinzione, a Puliamo il mondo e supportare le tantissime manifestazioni tra quelle già censite da Legambiente Lazio e quelle che si stanno aggiungendo, organizzate da comitati e associazioni nei diversi quartieri e Municipi”, ha concluso l’Assessore.

9 su 10 da parte di 34 recensori Puliamo il mondo, Roma si prepara con guanti e pettorina Puliamo il mondo, Roma si prepara con guanti e pettorina ultima modifica: 2015-09-23T02:47:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento