Torino, approvato il bando per il car sharing elettrico

Questa mattina la Giunta comunale ha approvato il bando per l’avvio del car sharing elettrico a Torino: si amplierà in questo modo la gamma delle auto da usare in condivisione in modo totalmente ecosostenibile, ed a regime si potrà disporre di un ampio parco di questo tipo di veicoli e delle relative colonnine di ricarica.

Queste le principali caratteristiche del bando.

Ogni società potrà immettere sul mercato fino a 500 vetture (per un totale 1500 veicoli full electric su tutto il territorio) e garantire una copertura di 40 km quadrati della città; per garantire facilità e velocità di rifornimento per ogni auto di car sharing elettrico ci saranno 2 colonnine di ricarica, per un totale di 3 mila colonnine entro 3 anni (nel primo anno almeno il 10%); le auto potranno accedere alle Zone a Traffico Limitato Centrale e Romana (non potranno invece utilizzare le corsie preferenziali dedicate a bus e taxi o circolare nella ZTL Valentino e nelle aree pedonali) e parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu; ogni società dovrà garantire almeno 3 anni di servizio, pena il pagamento di una penale alla Città; le aziende interessate alla gestione del servizio ed il cui progetto sarà ritenuto idoneo avranno in concessione gratuita l’uso del suolo pubblico per posizionare gli stalli e le relative colonnine di ricarica; queste colonnine saranno aperte anche ai privati possessori di auto full electric che, previa sottoscrizione di apposito contratto con le società di gestione delle colonnine, potranno ricaricare la propria auto.

Il bando sarà pubblicato entro 7 giorni, ed entro fine ottobre la Città potrà disporre di un quadro generale delle società che avranno manifestato il proprio interesse: a quel punto la commissione tecnica riceverà i progetti specifici ed entro metà novembre sarà possibile esaminare e valutare le prime proposte. Entro la primavera del 2016 entreranno in servizio a Torino le prime auto del car sharing full electric.

“Il car sharing elettrico”, ha commentato il Sindaco Piero Fassino, “rafforzerà il sistema complessivo di mobilità contribuendo al raggiungimento di uno degli obiettivi sul quale si sta lavorando fin da inizio mandato, l’intermodalità del trasporto pubblico, con la conseguente maggiore offerta di alternative al mezzo privato”.

“Direi che si tratta della miglior chiusura possibile della Mobility Week”, ha aggiunto Claudio Lubatti, Assessore alla Mobilità, Infrastrutture e Trasporti, “la settimana europea dedicata alla mobilità sostenibile. Per il 2015 lo slogan scelto è stato Choose Change Combine: Torino punta ad essere la città d’Italia con il più alto numero di colonnine elettriche a disposizione dei cittadini, e la presenza così massiccia di colonnine porterà al massimo della potenzialità il principio di condivisione delle autovetture ed incentiverà la diffusione e l’utilizzo di auto elettriche”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, approvato il bando per il car sharing elettrico Torino, approvato il bando per il car sharing elettrico ultima modifica: 2015-09-22T17:37:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento