Serie B quarta giornata, umiliato il Bari da un Crotone in gran spolvero. La classifica comincia a dare ragione ai rossoblù

ivan juricCrotone formato Ezio Scida una certezza in fatto di risultati positivi sotto la guida tecnica di Ivan Juric. Quattro incontri (due di Tim Cup, due di campionato) altrettanti successi dei rossoblù. Ancora è presto per affermare del tabù dell’Ezio Scida per le squadre ospite, per il momento lo e’ con enorme soddisfazione della tifoseria locale. Contro il Bari, avversario di tante sfide significative, importanti i preliminari play-off persi (0-3) in casa, stagione 2013-2014, e la rivincita rossoblu’ contro i galletti con identico risultato la passata stagione, sempre all’Ezio Scida 14° giornata, costata l’esonero al tecnico Mangia sostituito da Nicola. In occasione dell’ultimo incontro e’ stato inanellato dal Crotone il secondo successo casalingo. La vicinanza dall’ultima gara disputata in trasferta in quel di Perugia e l’assenza di Balasa per squalifica, ha costretto mister Juric ad effettuare alcuni cambi. Fuori anche Cremonesi, Martella, Torromino. Al loro posto Yao, Modesto, Tounkara, Claiton. Mister Nicola non e’ stato da meno in fatto di turnover ed ha mandato in campo una formazione che comprendeva soltanto i cinque/undicesimi della scorsa partita. Al posto di Di Cesare, De Fendi, Donati, Valiani, Maniero, De Luca, inseriti Tonucci, Gemiti, Romizi, Sansone, Puscas. Disposione offensiva con il Crotone che ha schierato due attaccanti : Budimir, Tounkara. Bari con il trio d’attacco formato da Sansone, Rosina, Puscas. E’ il Crotone he non intende perdere troppo tempo per andare in gol e ci pensa Tunkara al minuto secondo a mettere dentro il pallone su assist di Stoian. Crotone in gran spolvere azione dopo azione dove si distinque il centrocampo ottimo interditore delle giocate avversarie. Attenta la difesa che concede pochi spazi al trio d’attacco. Il raddoppio rossoblu’ da un’azione condotta sulla fascia sinistra da Modesto che porge il pallone a Stoian che lo mette dentro con un perfetto tiro dalla distanza, il cronometro segnava il ventunesimo minuto. Bari privo di reazione per altri minuti fino al ventiseiesimo quando accorcia le distanze con Sansone. Non si scompone il Crotone e mantiene il boccino delle giocate fino al termine dei quarantacinque minuti piu’ uno di recupero. Ripresa senza Stoian sostituito da Barberis. E’ la serata di marca rossoblu’ che continua ad aver ragione degli avversari in fatto di giocate. Gran lavoratore sulla fascia Modesto finchè il fiato lo ha retto. Suo l’assist in area per Budimir che si e’ procurato il rigore. Dagli undici metri Salzano mette dentro il terzo gol facendo crollare i sogni di un improbabile recuperodei galletti. Bari senza idee nei rimanenti minuti subisce la quarta rete ad opera di un Budimir attento nel seguire la triangolazione Claiton, Martella. Al minuto ottantaquattro Martella spara addosso al portiere da distanza ravvicinata. In queste serate e’ quasi impossibile dare un voto singolo ad ognuno, otto piu’ al Crotone e la lode a mister Juric per come ha messo in campo la squadra. Bari da rivedere nel complesso. Dopo l’Ezio Scida si allunga il digiuno dei successi in trasferta del Bari che dura dalla ventottesima giornata della passata stagione. Il Crotone allunga la striscia dei risultati positivi tra le mura amiche. Ultima sconfitta casalinga contro il Bologna alla venticinquesima giornata campionato 2014/2015.

Crotone      4

Bari            1

Marcatori: 2° Tounkara, 21° Stoian, 26° Sansone, Salzano (R)57°, Budimir 74°

Crotone (3-4-3): Cordaz, Yao, Claiton, Ferrari, Salzano, Capezzi, Zampano, Modesto (Martella), Tounkara (Torromino), Budimir, Stoian (Barberis). All. Juric

Bari (4-3-3): Guarna, Sabelli, Tonucci, Contini, Del Grosso (Rada), Gemiti, Romizi, Porcari, Sansone, Rosina (De Luca), Puscas (Maniero). All.Nicola

Arbitro: Fabio Maresca di Napoli

Coll. Pasquale Cangiano (Napoli)-Edoardo Rispoli (Livorno)

Quarto giudice: Francesco Catona di Reggio Calabria

Ammoniti: Romizi, Salzano, Maniero

Espulso: Contini

Angoli 4 a 1 per il Crotone

Recupero 1 e 3 minuti

Spettatori totali 5.261, incasso 27.445 euro. Abbonati 3256 rateo euro 12.728

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie B quarta giornata, umiliato il Bari da un Crotone in gran spolvero. La classifica comincia a dare ragione ai rossoblù Serie B quarta giornata, umiliato il Bari da un Crotone in gran spolvero. La classifica comincia a dare ragione ai rossoblù ultima modifica: 2015-09-22T23:52:11+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento