Trento, un parcheggio per biciclette in via della Saluga

È stato approvato il progetto per trasformare l’ex lavatoio pubblico all’incrocio fra via della Saluga e via dei Giardini in un parcheggio protetto per biciclette.

L’edificio, di proprietà comunale, è stato costruito nel 1928 e fino agli anni 60 è stato utilizzato come lavatoio pubblico, per diventare poi deposito delle attrezzature per la manutenzione delle strade del centro cittadino. Assegnato nel 1995 in uso all’associazione culturale Circolo per l’architettura contemporanea, di cui è diventato sede e sala espositiva per mostre, è rientrato nella disponibilità dell’Amministrazione comunale nell’aprile 2014.

Il progetto prevede il rifacimento dell’attuale manto del tetto in quadrotti di cemento e la sostituzione delle travi del tetto per renderle idonee a sostenere il nuovo pacchetto di copertura formato da tavolato e membrana impermeabile traspirante. I muri esterni verranno risanati e tinteggiati mantenendo i colori esistenti, i paramenti lapidei verranno puliti con appositi prodotti e restaurati. Internamente verranno risanati gli intonaci e tinteggiati i muri, il pavimento attuale verrà rimosso al piano terra e sostituito con piastrelle ceramiche a sezione piena, mentre al livello superiore verranno posati dei pannelli isolanti.

Esternamente, a ridosso di tutto il muro ovest verrà realizzata una intercapedine areata per eliminare i problemi di umidità. La porta di accesso a due ante con apertura verso l’interno verrà rimossa e sostituita con un cancello in ferro ad anta unica che ripropone il disegno della grata a protezione delle finestre. Il cancello funzionerà con un sistema di automazione che consentirà l’utilizzo del parcheggio solo agli utenti muniti di apposita tessera elettronica.

Verrà realizzato un nuovo impianto di illuminazione sia interna che esterna, inoltre internamente il locale verrà controllato con un impianto di video sorveglianza.

Sulla copertura è previsto di installare una finestra in falda con apertura che consente di accedere al tetto per la sua manutenzione futura e verrà istallata una linea vita per eseguire tutti gli interventi in completa sicurezza.

Internamente verranno posizionati 21 portabiciclette a due livelli dello stesso tipo di quelli già utilizzati per il parcheggio di via Dogana.

Il costo complessivo per la realizzazione del parcheggio per le biciclette prevede una spesa complessiva di 94.292,14 euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trento, un parcheggio per biciclette in via della Saluga Trento, un parcheggio per biciclette in via della Saluga ultima modifica: 2015-09-16T12:52:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento