Trento, mobilità sostenibile eventi e novità

Anche quest’anno il comune di Trento aderisce alla Settimana europea della mobilità sostenibile, in programma dal 16 al 22 settembre.

L’iniziativa, finalizzata a incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani, propone un ricco programma di appuntamenti, con un unico slogan, Choose. Change. Combine (Scegli. Cambia. Combina). L’attenzione è dunque focalizzata quest’anno sul tema della multimodalità, concetto cardine anche del piano urbano della mobilità del Comune di Trento.

In questo ambito si inserisce anche la nuova versione della App Viaggia Trento, curata dall’ufficio mobilità in partnership con i tecnici della Fondazione Bruno Kessler. Questo applicativo per smartphone permette di valutare, in tempo reale, quale mezzo di trasporto può risultare preferibile, in termini di tempo di percorrenza e di comodità, per coprire un certo percorso. Il suo funzionamento è strettamente correlato a parametri quali orari e percorsi degli autobus, postazioni del bike sharing e del car sharing, oltre ai piani tariffari della sosta su strada e in struttura, tutte informazioni che il sistema, puntualmente, fornisce, e sulla base delle quali propone le varie opzioni di viaggio. La nuova versione presenta come novità la funzionalità di consigliare l’opzione che risulta più in linea con le politiche di mobilità sostenibile, “smart” e “green” sostenute dall’amministrazione comunale.

Ecco l’elenco degli appuntamenti promossi dall’amministrazione comunale in occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile:

giovedì 17 e lunedì 21 settembre Targa la bici, edizione straordinaria

Appuntamenti su prenotazione dalle 15 alle 18 presso il Servizio ambiente in via Belenzani, 18 al servizio gratuito di marcatura del codice fiscale del proprietario sul telaio della bicicletta, così da consentire, nei casi di ritrovamento della bicicletta, di rintracciare agevolmente il legittimo proprietario.

giovedì 17 settembre Eco-orientering per bambini

Le Politiche giovanili, in collaborazione con la Polizia locale e il Comitato trentino dell’Unione italiana sport per tutti organizzano un gioco interattivo a tappe su temi ambientali e storici.

A partire dalle 10 (in caso di maltempo l’attività sarà spostata alla mattinata di lunedì 21 settembre), i bambini delle scuole che aderiscono al progetto A piedi sicuri percorreranno con modalità sostenibili (a piedi o con i mezzi pubblici) il tragitto dalla propria scuola fino al parco di piazza Dante.

Parteciperanno oltre 400 bambini di 5 scuole della città: Schmid (3 classi, 55 bambini), Cognola (8 classi, circa 170 bambini), S. Vito (3 classi, circa 67 bambini), Savio (5 classi, 106 bambini) e Martignano (1 classe, 21 bambini).

All’arrivo al parco, a ciascuna classe verrà consegnata una mappa del parco e ogni gruppo dovrà cercare le domande, appese in varie zone nel parco, rispondere e cimentarsi nelle prove indicate.

Saranno predisposte una postazione di danza, due postazione di gioco, utilizzando le strutture già presenti nel parco e attrezzature della Uisp e un’attività di lettura proposta dalle giovani in servizio civile presso la Biblioteca comunale. Verso le 11.30 è previsto un momento finale collettivo con una danza di gruppo. Ogni classe ideerà uno slogan ecocompatibile, che sarà appeso lungo i confini del parco, in modo da essere visibile agli automobilisti in transito e ai pedoni che attendono l’autobus. Successivamente una giuria attribuirà i punteggi alle classi partecipanti, in base alla correttezza delle risposte e al comportamento nelle postazioni. I risultati della gara saranno pubblicati su trentogiovani.it.

sabato 19 settembre In bici con i campioni

Pedalata aperta a tutti, che partirà alle 10.45 dalla stazione dei treni con la partecipazione di campioni dello sport come Alessandro Bertolini e Maurizio Fondriest, che accompagneranno i più sportivi fino al bicigrill di Nomi, mentre presso il bicigrill di Trento sud ci sarà modo di conoscere meglio le possibilità del trasporto multimodale offerte dalla città di Trento. Si parlerà quindi del trasporto multimodale treno-bicicletta, delle potenzialità offerte dal trasporto pubblico locale e dalla funivia Trento-Sardagna, oltre al funzionamento del parcheggio delle biciclette posto in via Dogana, e ai servizi di bike-sharing e car-sharing.

sabato 19 settembre

La tradizionale Festa in Via Veneto (dalle 15 alle 18.30) ospita tre iniziative sul tema della mobilità sostenibile:

  • ciclo-officina: presentazione del progetto Gira la ruota, promosso dalla Cooperativa Kaleidoscopio, dove ragazzi e meccanici lavorano insieme per sviluppare competenze, capacità e creare relazioni
  • car sharing: la Cooperativa Car Sharing Trentino presenta questo servizio comodo e sostenibile, che consente di avere a disposizione un auto adatta alle esigenze familiari o aziendali senza possederne una e senza sostenerne i costi fissi
  • educazione stradale: il Corpo Polizia locale di Trento – Monte Bondone allestirà una gimkana per bambini e ragazzi, per pedalare senza dimenticare il codice della strada.

Infine, fino al 22 settembre la Sala Manzoni della Biblioteca comunale di via Roma ospita una rassegna di libri, disponibili per il prestito, sui temi della mobilità sostenibile.

Anche quest’anno il comune di Trento aderisce alla Settimana europea della mobilità sostenibile, in programma dal 16 al 22 settembre.

L’iniziativa, finalizzata a incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani, propone un ricco programma di appuntamenti, con un unico slogan, Choose. Change. Combine (Scegli. Cambia. Combina). L’attenzione è dunque focalizzata quest’anno sul tema della multimodalità, concetto cardine anche del piano urbano della mobilità del Comune di Trento.

In questo ambito si inserisce anche la nuova versione della App Viaggia Trento, curata dall’ufficio mobilità in partnership con i tecnici della Fondazione Bruno Kessler. Questo applicativo per smartphone permette di valutare, in tempo reale, quale mezzo di trasporto può risultare preferibile, in termini di tempo di percorrenza e di comodità, per coprire un certo percorso. Il suo funzionamento è strettamente correlato a parametri quali orari e percorsi degli autobus, postazioni del bike sharing e del car sharing, oltre ai piani tariffari della sosta su strada e in struttura, tutte informazioni che il sistema, puntualmente, fornisce, e sulla base delle quali propone le varie opzioni di viaggio. La nuova versione presenta come novità la funzionalità di consigliare l’opzione che risulta più in linea con le politiche di mobilità sostenibile, “smart” e “green” sostenute dall’amministrazione comunale.

Ecco l’elenco degli appuntamenti promossi dall’amministrazione comunale in occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile:

giovedì 17 e lunedì 21 settembre Targa la bici, edizione straordinaria

Appuntamenti su prenotazione dalle 15 alle 18 presso il Servizio ambiente in via Belenzani, 18 al servizio gratuito di marcatura del codice fiscale del proprietario sul telaio della bicicletta, così da consentire, nei casi di ritrovamento della bicicletta, di rintracciare agevolmente il legittimo proprietario.

giovedì 17 settembre Eco-orientering per bambini

Le Politiche giovanili, in collaborazione con la Polizia locale e il Comitato trentino dell’Unione italiana sport per tutti organizzano un gioco interattivo a tappe su temi ambientali e storici.

A partire dalle 10 (in caso di maltempo l’attività sarà spostata alla mattinata di lunedì 21 settembre), i bambini delle scuole che aderiscono al progetto A piedi sicuri percorreranno con modalità sostenibili (a piedi o con i mezzi pubblici) il tragitto dalla propria scuola fino al parco di piazza Dante.

Parteciperanno oltre 400 bambini di 5 scuole della città: Schmid (3 classi, 55 bambini), Cognola (8 classi, circa 170 bambini), S. Vito (3 classi, circa 67 bambini), Savio (5 classi, 106 bambini) e Martignano (1 classe, 21 bambini).

All’arrivo al parco, a ciascuna classe verrà consegnata una mappa del parco e ogni gruppo dovrà cercare le domande, appese in varie zone nel parco, rispondere e cimentarsi nelle prove indicate.

Saranno predisposte una postazione di danza, due postazione di gioco, utilizzando le strutture già presenti nel parco e attrezzature della Uisp e un’attività di lettura proposta dalle giovani in servizio civile presso la Biblioteca comunale. Verso le 11.30 è previsto un momento finale collettivo con una danza di gruppo. Ogni classe ideerà uno slogan ecocompatibile, che sarà appeso lungo i confini del parco, in modo da essere visibile agli automobilisti in transito e ai pedoni che attendono l’autobus. Successivamente una giuria attribuirà i punteggi alle classi partecipanti, in base alla correttezza delle risposte e al comportamento nelle postazioni. I risultati della gara saranno pubblicati su trentogiovani.it.

sabato 19 settembre In bici con i campioni

Pedalata aperta a tutti, che partirà alle 10.45 dalla stazione dei treni con la partecipazione di campioni dello sport come Alessandro Bertolini e Maurizio Fondriest, che accompagneranno i più sportivi fino al bicigrill di Nomi, mentre presso il bicigrill di Trento sud ci sarà modo di conoscere meglio le possibilità del trasporto multimodale offerte dalla città di Trento. Si parlerà quindi del trasporto multimodale treno-bicicletta, delle potenzialità offerte dal trasporto pubblico locale e dalla funivia Trento-Sardagna, oltre al funzionamento del parcheggio delle biciclette posto in via Dogana, e ai servizi di bike-sharing e car-sharing.

sabato 19 settembre

La tradizionale Festa in Via Veneto (dalle 15 alle 18.30) ospita tre iniziative sul tema della mobilità sostenibile:

  • ciclo-officina: presentazione del progetto Gira la ruota, promosso dalla Cooperativa Kaleidoscopio, dove ragazzi e meccanici lavorano insieme per sviluppare competenze, capacità e creare relazioni
  • car sharing: la Cooperativa Car Sharing Trentino presenta questo servizio comodo e sostenibile, che consente di avere a disposizione un auto adatta alle esigenze familiari o aziendali senza possederne una e senza sostenerne i costi fissi
  • educazione stradale: il Corpo Polizia locale di Trento – Monte Bondone allestirà una gimkana per bambini e ragazzi, per pedalare senza dimenticare il codice della strada.

Infine, fino al 22 settembre la Sala Manzoni della Biblioteca comunale di via Roma ospita una rassegna di libri, disponibili per il prestito, sui temi della mobilità sostenibile.

Lascia un commento