Profughi, 51 mila mine in Croazia diffusa la mappa

campi minatiIl pericolo di “campi minati” in Croazia è più che mai concreto tant’è che ne è stata diffusa una cartina da un gruppo di attivisti impegnati ad aiutare i migranti siriani a raggiungere l’Europa passando per la rotta balcanica.

Il “Centro di azione sulle mine croato” (Hcr) ha fatto sapere che gli ordigni sarebbero circa 51 mila. Per indicare le zone “critiche”, la mappa riporta macchie rosse lungo tutto il tratto del fiume Drava dal confine ungherese a quello serbo.

Lascia un commento