Orban usa le maniere forti arrestati 174 profughi

Budapest fa sul serio e mette in pratica le nuove norme per arginare i flussi inarrestabili di migranti. In poche ore sono state arrestato 174 persone che stavano tentando di passare illegalmente il confine con la Serbia.

A darne notizia Gyorgy Bakondi, consigliere per la sicurezza del premier Viktor Orban. Almeno 16 richiedenti asilo, ha aggiunto, sono stati respinti nel giro di qualche ora.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin