Eni Gas&Power, inviato un Sms per richiedere l’autolettura

“Il servizio clienti di Eni Gas&Power sta inviando un SMS per richiedere l’autolettura a tutti gli utenti ai cui non è stato letto il consumo effettivo da più di 12 mesi”. Secondo l’Adoc di Basilicata, questa è un’iniziativa utile sia per l’Eni sia per i consumatori.

“L’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico (Aeggi) – evidenzia l’Adoc – ha dettato regole precise circa i diritti dei consumatori e ha obbligato i fornitori di energia elettrica, acqua e gas a leggere i contatori almeno una volta l’anno per evitare bollette pazze o conguagli esorbitanti. Quando la lettura non è possibile, il fornitore ha l’obbligo di mettere a disposizione mezzi per l’autolettura e, in questo caso, il mezzo offerto da Eni è rapido ed economico”.

“Tuttavia, la comunicazione dell’autolettura – sottolinea l’Associazione – non libera il fornitore dall’obbligo delle letture periodiche secondo le scadenze previste dall’Autorità, tanto che la mancata lettura dei contatori accessibili, cioè posti all’esterno delle abitazioni, è sanzionata con un indennizzo automatico di 25 euro da riconoscere al consumatore direttamente nella bolletta”.

Quindi l’Adoc ritiene che “è importantissimo avere un canale veloce e immediato come l’invio di un sms per comunicare l’autolettura ma ricorda a tutti i consumatori che è importante conoscere ed esercitare i propri diritti e, nel caso di abusi o anomalie, rivolgersi alle associazioni dei consumatori per richiedere una efficace tutela”.

I consumatori possono rivolgersi all’Adoc di Basilicata in via D’Anzi n. 2 – 85100 Potenza oppure telefonare al 330788081 o inviare una mail a info@adocbasilicata.org.

9 su 10 da parte di 34 recensori Eni Gas&Power, inviato un Sms per richiedere l’autolettura Eni Gas&Power, inviato un Sms per richiedere l’autolettura ultima modifica: 2015-09-15T02:26:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento