Domanico, Mario Misasi muore mentre insegue la sua auto

Il dramma si è consumato a Potame. Mario Misasi, pensionato  cosentino di 84 anni, è morto sbattendo la testa violentemente sull’asfalto. L’anziano era appena tornato a casa ed era entrato nel suo garage. La sua auto, lasciata in pendenza, ha iniziato a muoversi allontanandosi dal punto in cui era stata parcheggiata. L’anziano ha realizzato di aver dimenticato di inserire il frano a mano e ha iniziato a rincorrerla cercando di aprire la portiera del lato guida. A quel punto, però, deve essere inciampato o scivolato ed è caduto a terra sbattendo la testa.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia provinciale di Cosenza e i sanitari del 118 che hanno però soltanto potuto constatare il decesso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Domanico, Mario Misasi muore mentre insegue la sua auto Domanico, Mario Misasi muore mentre insegue la sua auto ultima modifica: 2015-09-15T17:27:28+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento