Cinema italiano in lutto, è morto Franco Interlenghi

L’attore nato, nel 1931, è morto nella sua casa di Ponte Milvio, a Roma. Franco Interlenghi iniziò la sua carriera a 15 anni come protagonista del film “Sciuscià” di Vittorio De Sica. Lavorò poi come interprete nella stagione del Neorealismo, diretto da registi del calibro di Michelangelo Antonioni, Federico Fellini, Luchino Visconti. A dare notizia della morte è stata la figlia Antonellina.

Interlenghi ha recitato in “Don Camillo” (1952), “I vinti” (1953), “I vitelloni” (1953), “Giovani mariti” (1958), mentre in teatro è stato diretto da Visconti in “Morte di un commesso viaggiatore”. Nel 1955 sposò l’attrice Antonella Lualdi e dal matrimonio sono nate due figlie: Stella ed Antonellina, entrambe attrici.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cinema italiano in lutto, è morto Franco Interlenghi Cinema italiano in lutto, è morto Franco Interlenghi ultima modifica: 2015-09-10T17:45:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento