Incidente alla raffineria Eni Versalis di Priolo, morti Salvatore Pizzolo e Michele Assente

I due operai sono precipitati da un pontile mentre stavano lavorando. Sono Salvatore Pizzolo, 37 anni, e Michele Assente, 33 anni, entrambi siracusani. I due trentenni sono morti dopo un lungo e disperato tentativo di rianimarli da parte del personale del 118.

Le vittime sarebbero due dipendenti di una ditta metalmeccanica dell’indotto dello stabilimento. Secondo una prima ricostruzione i due, impegnati in lavori di manutenzione avrebbero respirato vapori di idrocarburi e sarebbero caduti in una vasca di raccolta degli olii.

I sindacati hanno proclamato per domani lo sciopero generale, al quale aderiranno tutte le categoria impegnate nella Raffineria e nell’indotto.

Lascia un commento