Strasburgo invita Renzi alle nozze gay

La richiesta è inserita nel paragrafo 85 del rapporto sulla Situazione dei diritti fondamentali nella Ue approvato a Strasburgo.

Il Parlamento europeo ha chiesto a 9 Stati membri, tra cui l’Italia, di “considerare la possibilità di offrire” alle coppie gay istituzioni giuridiche come “la coabitazione, le unioni di fatto registrate e il matrimonio”. Un “richiamo” quindi al Premier Matteo Renzi perché impegni il Parlamento a varare una legge sui matrimoni e i diritti dei gay.

Lascia un commento