L’Europa multa chi non accoglie i profughi

Una proposta della Commissione europea destinata a creare ulteriori malumori in seno all’Unione. I Paesi che non intendono partecipare alla ripartizione obbligatoria dei profughi andranno incontro al pagamento di una sanzione dello 0,002% del Pil. L’opt out sarà possibile solo per un anno e le motivazioni saranno vagliate da Bruxelles.

Lascia un commento