Dairago, incidente in bici morto Mauro Callon di 63 anni

Il ciclista lo scorso 27 agosto stava percorrendo la strada provinciale 12 per Legnano e, giunto all’altezza di Inveruno, è stato urtato da una bisarca. Mauro Callon è finito a terra e ha battuto la testa sull’asfalto perdendo conoscenza. Il sessantenne è stato trasportato, in massima urgenza, all’ospedale di Legnano. Nonostante i medici abbiano fatto l’impossibile per salvarlo, è spirato.

L’autista della bisarca non si è fermato a prestare soccorso. Inutili si sono rivelati gli appelli della polizia locale affinché si presentasse presso gli uffici del comando. E’ stato avviato un lungo lavoro di indagine. Grazie ai filmati delle telecamere presenti nell’area, la polizia locale è risalita al presunto responsabile. Si tratta di un camionista di nazionalità italiana che stava transitando lungo la direttrice Legnano-Inveruno. Ha affermato di non essersi proprio accorto di avere urtato un ciclista. È indagato per omicidio colposo e omissione di soccorso. A questo punto saranno decisivi i risultati dell’esame autoptico che sarà svolto nei prossimi giorni, prima che la salma venga ridata ai familiari per i funerali.

Mauro Callon era un dipendente della Carnaghi di Villa Cortese. La sua vita è terminata per un terribile e tragico incidente in bici.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dairago, incidente in bici morto Mauro Callon di 63 anni Dairago, incidente in bici morto Mauro Callon di 63 anni ultima modifica: 2015-09-06T11:59:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento