Attacchi aerei inglesi contro l’Isis in Siria

Il premier Cameron vuole ottenere il via libera del parlamento ai raid in un votazione ai primi di ottobre. Il cancelliere britannico Osborne ha affermato che “una Siria più stabile e in pace” si raggiunge con la lotta al “malvagio regime di Assad e ai terroristi Isis”. Anche per l’ex arcivescovo di Canterbury servono “raid aerei per schiacciare l’Isis una volta per tutte”.

Lascia un commento