Giornata Nazionale dei Geo-Rischi in programma domenica 6 settembre a Bologna

franaLa prima Giornata Nazionale dei Geo-rischi fa tappa anche sotto le Due Torri. L’Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna, in linea con l’iniziativa lanciata su tutto il territorio italiano dal Consiglio Nazionale dei Geologi, promuove infatti per domenica 6 settembre in piazza dei Celestini a Bologna la manifestazione dal titolo “I Geo-rischi, li (ri) conosco, mi difendo”, organizzata in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali (BiGeA) dell’Università di Bologna e la Regione Emilia-Romagna.

Si tratta di un evento a carattere divulgativo, svolto in contemporanea nelle piazze delle maggiori città italiane con l’obiettivo di fare comprendere alla cittadinanza l’importanza della conoscenza geologica del territorio. I Geologi infatti sono fortemente convinti della necessità di diffondere una consapevolezza nuova dei rischi connessi al dissesto idrogeologico, così da poter mettere in atto efficaci azioni di prevenzione, sia a livello di pianificazione territoriale che nei confronti delle singole persone e delle singole famiglie.

La Giornata in versione bolognese si svolgerà dalle 10.30 alle 17.30. Alle 11 è prevista la partenza della prima visita guidata condotta dal prof. Stefano Cremonini dell’Università di Bologna e che avrà per tema “La città per terra, dalla forma ai rischi”. I partecipanti a questa iniziativa saranno condotti a visitare i luoghi chiave del territorio urbano dal punto di vista geologico, cercando di focalizzare gli elementi di rischio connessi alla sua stessa evoluzione. La seconda visita, dal titolo “Alla scoperta delle pietre di Bologna”, è invece prevista per le 15 e sarà guidata dal prof. Giuseppe Maria Bargossi dell’Università di Bologna che condurrà gli interessati alla scoperta delle pietre che costituiscono le basi su cui sono state costruite torri, case e chiese della città.

Infine alle 16.30 si terranno una serie di conferenze su “Geo-rischi in Emilia-Romagna: alluvioni, frane e terremoti” con la partecipazione del dott. Gianluca Valensise e dell’ing. Mario Martina. Per tutta la giornata sarà inoltre presente un presidio in piazza dei Celestini curato dall’Ordine regionale dei Geologi.

E’ possibile prenotarsi per prendere parte alle visite guidate contattando la segreteria dell’Ordine allo 051.2750142 oppure scrivendo una mail a info@geologiemiliaromagna.it. La segreteria è aperta fino a venerdì 4 settembre ma si accetteranno anche iscrizioni durante la giornata di domenica, compatibilmente con la disponibilità di posti.

Lascia un commento