Venezia, venti persone assaltano il Circo Nelly Orfei accoltellato domatore, tre feriti, danni ingenti

Un raid senza precedenti a colpi di asce, coltelli e spranghe di ferro. Nel mirino il Circo Nelly Orfei in via Eugenio Bacchin a Mestre. I vandali sono entrati in azione all’ora di pranzo. A volto scoperto hanno sfasciato tutto, vetrate del bar, sgabelli, sedie, tagliato le corde di ancoraggio dei tendoni e anche le ruote di alcuni mezzi.

Il domatore delle tigri è finito all’ospedale con una coltellata la braccio, mentre il trapezista e un altro ragazzo sono stati picchiati.

Il Circo Nelly Orfei dispone di un impianto di telecamere a circuito chiuso e le registrazioni sono già state acquisite dagli investigatori. Il blitz di oggi segue il boicottaggio dello spettacolo d’esordio, giovedì scorso, con trecento attivisti della Lav che impedivano l’accesso al circo bloccando le auto alla rotonda in zona Decathlon. Anche in quell’occasione c’è stato chi non ha esitato a ricorrere alla violenza colpendo con un pugno in pieno volto il bigliettaio di 78 anni del circo intervenuto per cercare di sbloccare la situazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, venti persone assaltano il Circo Nelly Orfei accoltellato domatore, tre feriti, danni ingenti Venezia, venti persone assaltano il Circo Nelly Orfei accoltellato domatore, tre feriti, danni ingenti ultima modifica: 2015-09-02T16:14:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento