Roma, il registra Giuseppe Petitto morto in un incidente stradale

Lutto nel mondo dello spettacolo. Nell’impatto tra un tir e la sua auto ha perso la vita il regista Giuseppe Petitto, 45 anni di Catanzaro ma residente a Roma. L’impatto è avvenuto sulla Statale 106 jonica nel Comune di Stalettì.

Giuseppe Petitto si era laureato in Giurisprudenza e poi diplomato in Regia alla Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia. Ha realizzato numerosi documentari importanti, alcuni dei quali prodotti e distribuiti negli Stati Uniti e ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali per i suoi film, che si concentrano prevalentemente su diritti umani, temi sociali e di politica internazionale, tra i quali lo “Human Rights Watch Nestor Almendros Award for courage and commitment in human rights filmmaking”. Molti dei suoi lavori hanno ottenuti apprezzamenti importanti, come da Martin Scorsese o da Arthur Penn.

Nel 2000 aveva trascorso alcuni mesi in Afghanistan per la produzione di un film sulle attività di Gino Strada e di Emergency mentre nel 2012 ha affiancato Matteo Renzi nel camper che ha attraversato tutto il Paese durante le Elezioni primarie di Italia. Bene Comune del 2012, realizzando un film documentario sul dietro le quinte della campagna elettorale.

Da citare anche i documentari su Fellini (“Ciao Federico: i funerali di Fellini (1993-2013)” presentato al Festival internazionale del film di Roma nel 2013), un lungometraggio docufilm su Giacomo Mancini, basato su un’idea di Sergio Dragone e un altro su Leopoldo Trieste (“Un intruso nella fabbrica dei sogni”).

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, il registra Giuseppe Petitto morto in un incidente stradale Roma, il registra Giuseppe Petitto morto in un incidente stradale ultima modifica: 2015-09-02T21:10:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento