Alfano condanna la marchiatura dei migranti

profughi repubblica ceca marchiatiIl Ministro dell’Interno Angelino Alfano lancia l’allarme su una possibile deriva senza controllo, commentando la “marchiatura” dei migranti messa in atto dalla polizia nella Repubblica Ceca. “Il buio della mente può tornare”.

L’esponente del Governo Renzi denuncia che “stiamo inseminando l’Europa del virus e del germe del razzismo e della xenofobia”, prosegue il ministro, ribadendo che servono “diritto d’asilo europeo e rimpatrio europeo”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin