Milano, numerosi controlli in città 61 arresti

I controlli dei Carabinieri, come si legge in una nota, dal centro cittadino, dove “l’attenzione è stata rivolta ai luoghi d’attrazione turistica e di maggiore ‘appeal’ per i giovani”, si sono estesi alle periferie con il monitoraggio delle aree dismesse e degradate e con posti di controllo. E’ stata realizzata, spiegano i militari, “una cornice di sicurezza attorno ai popolosi quartieri della città al fine di prevenire i furti in abitazione e bloccare eventuali malfattori in fuga”. L’apice dell’attività è stata raggiunta “con un servizio straordinario di controllo del territorio presso la Stazione Centrale, punto strategico della città e dei suoi abitanti”. Sono state arrestate in totale 61 persone: 32 per furto ed altri delitti concernenti il patrimonio e 19 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A queste si aggiungono i 10 ricercati che, “incappati nella rete dei controlli”, sono stati portati a San Vittore in quanto colpiti da provvedimenti restrittivi di espiazione pena. Ci sono state 27 denunce in stato di libertà per tentato furto, porto abusivo di coltello, possesso di grimaldelli e di arnesi idonei allo scasso, nonché 6 segnalazioni per guida in stato di ebbrezza e 9 per guida senza patente. Otto i giovani, tra cui due diciassettenni, segnalati alla locale Prefettura per l’uso di sostanze stupefacenti.

L’attività, spiegano ancora i Carabinieri, ha visto l’impiego di oltre 160 militari e delle unità cinofile. Le persone controllate sono state 190, di cui 78 straniere, e 95 gli automezzi controllati. Nel corso dei servizi sono stati sequestrati 1,2 kg di cocaina, 1,5 kg di hashish ed altrettanti di marijuana.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin