Palmira, l’Isis ha distrutto parti del tempio di Bel

Si tratta di uno dei più importanti del sito di Palmira in Siria. Lo annunciano gli attivisti di Raqqa e lo conferma l’Osservatorio per i diritti umani. Il 23 agosto, i jihadisti avevano distrutto un altro tempio, quello di Baal Shamin.

Le foto satellitari, diffuse nei giorni scorsi, hanno confermato la distruzione, il tempio è stato interamente raso al suolo.

L’Unesco ha bollato le distruzioni come un “crimine contro l’umanità”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento