Palmira, l’Isis ha distrutto parti del tempio di Bel

Si tratta di uno dei più importanti del sito di Palmira in Siria. Lo annunciano gli attivisti di Raqqa e lo conferma l’Osservatorio per i diritti umani. Il 23 agosto, i jihadisti avevano distrutto un altro tempio, quello di Baal Shamin.

Le foto satellitari, diffuse nei giorni scorsi, hanno confermato la distruzione, il tempio è stato interamente raso al suolo.

L’Unesco ha bollato le distruzioni come un “crimine contro l’umanità”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin