Kuala Lumpur, migliaia in piazza per chiedere le dimissioni del Premier Najib Razak

Secondo giorno di proteste nelle strade di Kuala Lumpur per chiedere le dimissioni del primo ministro malese, Najib Razak, accusato di appropriazione indebita per 700 milioni di dollari dal fondo sovrano nazionale.

Le autorità hanno dichiarato illegale la manifestazione e bloccato il sito web degli organizzatori, e in piazza la folla è controllata strettamente da una massiccia presenza di Polizia.

Lascia un commento