Parndof, 50 rifugiati trovati morti per soffocamento in un tir

La tragedia è stata scoperta sull’autostrada A4 in Austria. I rifugiati sono morti per soffocamento. Il ministro dell’Interno dell’Austria, Johanna Mikl-Leitner, chiede all’Ue di istituire subito dei centri di accoglienza sui confini dell’Unione europea “per permettere il trasferimento in sicurezza di profughi nei 28 stati membri”. “Questo è adesso il passo più importante”, ha detto in una conferenza stampa.

Lascia un commento