Troia, Michele Marchese spara e uccide il presunto ladro Antonio Di Ciomma di Cerignola

Antonio Di Ciomma, 67 anni, di Cerignola, è morto nelle campagne sulla strada provinciale 125 tra Troia e Faeto. A ucciderlo Michele Marchese, 52 anni. L’uomo ha raccontato ai Carabinieri di aver sparato a scopo intimidatorio contro una persona che si era introdotta nella sua campagna, uccidendola. La vittima è stata colpita alla schiena da un colpo di fucile che il proprietario del fondo deteneva regolarmente. E’ stato lui stesso a denunciare l’accaduto ai militari del Comando provinciale di Foggia che dovranno ora far luce sull’episodio.

Michele Marchese, dopo aver sentito dei rumori sospetti nel suo fondo, avrebbe imbracciato il fucile facendo fuoco contro il presunto ladro, uccidendo Antonio Di Ciomma. Il podere si trova in località “Case Rotte” in agro di Troia, sulla strada provinciale 125, tra Troia e Faeto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Troia, Michele Marchese spara e uccide il presunto ladro Antonio Di Ciomma di Cerignola Troia, Michele Marchese spara e uccide il presunto ladro Antonio Di Ciomma di Cerignola ultima modifica: 2015-08-26T11:11:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento