Scontri di piazza a Beirut 70 feriti 36 sarebbero agenti

E’ stato il secondo giorno di proteste in piazza contro il governo libanese. Dopo la notizia della morte di una persona, è stato aggiornato il numero dei feriti che sono almeno 70, 36 sarebbero agenti, uno è grave.

La Polizia è intervenuta in tenuta antisommossa per disperdere la folla. Da oltre due giorni è battaglia nel centro di Beirut per la rivolta popolare esplosa a causa dei rifiuti accumulati, che rischia di far cadere il governo, con pesanti ripercussioni politiche nell’intera area.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento