Rimane alta la tensione tra le due Coree

“Devono porgere delle scuse assicurando che non ci saranno ulteriori provocazioni”. A chiederlo il presidente sudcoreano Park Geun-Hye che ha annunciato come la propaganda di Seul con gli altoparlanti al confine andrà avanti fino a quando la Corea del Nord non si scuserà per le provocazioni.

Intanto proseguono colloqui ad alto livello tra le due Coree. La trattativa è andata avanti ieri per 16 ore e oggi proseguirà per il terzo giorno. Seul denuncia lo schieramento di ulteriori mezzi di artiglieria.

Lascia un commento