Charlotte, annullato il processo dell’agente Randal Kerrick che ha ucciso Jonathan Ferrel

Il poliziotto nel 2013 ha ucciso l’afroamericano Jonathan Ferrel a Charlotte, in North Carolina. Rimane aperta l’accusa di omicidio volontario a carico dell’agente Randal Kerrick, che ha sparato e ucciso Ferrel. Il suo destino è ora in mano all’accusa, che potrebbe puntare a un nuovo processo.

L’annullamento del processo ha scatenato proteste in città. In decine sono scesi in piazza per manifestare. Due persone sono state arrestate per aver scagliato sassi contro gli agenti.

Lascia un commento