Arrestato Rachid Mesli attivista per i diritti umani

L’avvocato algerino è stato arrestato dalla polizia italiana al traforo del Gran San Bernardo, in esecuzione di un mandato di cattura internazionale.

Rachid Mesli, attivista per i diritti umani, che vive a Ginevra, è ricercato dalle autorità di Algeri per terrorismo.

Secondo Amnesty International, il legale – che in Svizzera gode dello status di rifugiato politico – in caso di estradizione “rischia di subire altre persecuzioni”.

Lascia un commento