Teramo, urta il pentolone con l’acqua bollente e vi cade dentro grave bambino di 10 anni

Il piccolo stava giocando nel garage dei nonni quando ha urtato il pentolone con l’acqua bollente in cui erano state collocate le bottiglie di pomodoro per le conserve, cadendovi dentro.

E’ accaduto, in un paese della provincia di Teramo, a un bambino di 10 anni che ha riportato ustioni di secondo grado alle gambe. I genitori hanno subito chiamato il 118.

I sanitari hanno deciso il trasferimento del bimbo in eliambulanza al Centro grandi ustionati di Cesena dove è ora ricoverato.

Lascia un commento