Ancona, il pescivendolo David Mobili si è impiccato in casa agli Archi

Alla base del gesto estremo vi sarebbero delusioni sentimentali. L’uomo di 42 anni, padre di un bambino di soli 10, si è tolto la vita nel suo appartamento. Quando il corpo è stato ritrovato David Mobili, pescivendolo, era deceduto da alcune ore.

L’uomo lascia un bimbo di 10 anni, frutto della relazione con la moglie da cui si era separato tempo fa. Anche il nuovo legame con una ragazza dell’Est Europa si era spezzato di recente. Il pescivendolo avrebbe lasciato un biglietto, ritrovato da una pattuglia delle Volanti e dalla Polizia Scientifica intervenute nell’appartamento di via Vasari, agli Archi, di fronte al supermercato Sma, dove si è consumata la tragedia.

Il corpo senza vita di David Mobili, che da anni faceva il pescivendolo in giro per la città con il suo furgoncino, è stato ritrovato dall’ex fidanzata, insieme a un parente di lui e un amico.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ancona, il pescivendolo David Mobili si è impiccato in casa agli Archi Ancona, il pescivendolo David Mobili si è impiccato in casa agli Archi ultima modifica: 2015-08-18T08:50:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento