Seveso, quattordicenne africano morto annegato nelle acque del lago a Como

Il ragazzo, arrivato con un gruppo di amici, si è tuffato ed ha avuto subito difficoltà. Mentre sono stati chiamati i soccorsi un passante, un profugo pachistano, ha tentato invano di recuperare il quattordicenne, ripescato circa mezz’ora dopo dal personale dei vigili del fuoco. Inutili i tentativi di rianimazione del 118.

Lascia un commento