A Magasa trovato il cadavere di un escursionista

La macabra scoperta è stata fatta nella zona dell’alto Garda del Bresciano. Il cadavere è stato rinvenuto poco distante dalla Malga Tombea, uno dei passaggi più frequentati dagli escursionisti che dal piccolo abitato di Magasa salgono verso Cima Rest.

L’allarme lanciato al Nue 112 da chi ha scorto l’uomo riverso a terra ha fatto levare in volo l’eliambulanza di Brescia che ha raggiunto in volo la malga, ad una quota di circa 1.800 metri. Quando i sanitari sono giunti sul posto non hanno potuto che constatare il decesso dell’uomo.

Lascia un commento