Brescia, prelevati a Casazza gli stranieri coinvolti nel duplice omicidio dei coniugi Seramondi

La svolta è arrivata nell’efferato delitto di Frank Seramondi e della moglie Giovanna Ferrari. Gli uomini della Questura di Brescia sarebbero andati nella Bergamasca a Casazza, dove avrebbero prelevato due soggetti stranieri, secondo le prime indiscrezioni di nazionalità pakistana (e non indiana come appreso in un primo momento) conducendoli a Brescia.

I due, trattenuti in Questura, sarebbero collegati al duplice delitto. Al momento sul loro ruolo e sulla loro posizione non giungono conferme ufficiali di alcun tipo dalla Questura. Si tratterebbe di soggetti legati alla stessa attività di Frank. Non è dato al momento sapere quali contestazioni vengano loro mosse.

Lascia un commento