Morto a 94 anni l’avvocato e partigiano milanese Gianfranco Maris

E stato figura di spicco della Resistenza. Gianfranco Maris, che fu deportato a Fossoli, poi a Mauthausen e a Gusen fu senatore e membro del Csm dal ’72 al ’76.

Era presidente della Associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti. Aveva raccontato la sua esperienza di deportato nel libro “Per ogni pidocchio cinque bastonate”.

Lascia un commento