Nubifragio, 800 persone saranno accolte nella notte nel palasport di Rossano

Costa jonica cosentina in ginocchio per il maltempo. Centinaia di turisti sono stati allontanati dagli hotel, dai campeggi, dai residence perché il nubifragio ha trasformato alcune strade in torrenti pericolosi e imprevedibili.

La zona più colpita si trova a Rossano, dove in località Marina è esondato il torrente Citrea, che ha provocato l’isolamento di alcuni quartieri in località Petra, Ciminata, Vallato, Toscano. Nel lido di Sant’Angelo l’acqua che si è riversata con violenza nelle strade ha trascinato le auto in sosta.

In migliaia sono rimasti senza corrente elettrica: 10 mila utenze nel pomeriggio, progressivamente ripristinate, ma la situazione ancora non è tornata alla normalità.

Il presidente del Consiglio, Renzi, è in contatto costante con il presidente della regione Calabria, Mario Oliverio. E’ quanto si apprende da fonti di palazzo Chigi. La presidenza del Consiglio segue attraverso l’unità di missione Italia sicura, il ministero dell’Ambiente e il Dipartimento della Protezione Civile gli sviluppi della situazione.

Lascia un commento